Le ardesie della Liguria: libro ligure dell’anno 2010

Vi sono libri che esaltano, con un’analisi interdisciplinare, le caratteristiche risorse di una regione e sviluppano un interesse che va la di là della pura descrittività per recuperare il senso della memoria storica e del lavoro umano. Questo volume entra con merito e a pieno titolo in tale tipologia.
Remo Terranova, fondandosi sulla sua esperienza, prende spunto dallo studio geologico delle aree ardesiache presenti nel Ponente e nel Levante Ligure. Ripercorre il faticoso lavoro dei cavatori in miniera e dei portatori o portatrici addetti al trasporto. Passa quindi ad esaminare, nello sviluppo storico, l’utilizzazione dell’ardesia nell’edilizia, nei rilievi ornamentali e nelle decorazioni dei monumenti della Liguria. L’ardesia venne valorizzata anche nell’oggettistica, lavagne scolastiche, arredamento, biliardi con il fiorire di un artigianato di qualità.
È un panorama completo che apre uno scenario anche sul futuro del settore ardesiaco con prospettive di sviluppo certamente non secondarie, che riguardano Lavagna, Cogorno, la Val Fontanabuona e la Valle Argentina. L’importanza scientifica e tecnica del libro su un tema non usuale fa capire al lettore che storia e cultura possono essere promotrici di economia se proposte in forma gradevole e persuasiva.

Le Ardesie della Liguria. Dalla geologia all’arte
Remo Terranova
Erga edizioni – Genova

Vedi l’albo d’oro del premio

Questo inserimento è stato pubblicato in Editoria e il tag , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.