Dall’Europa un milione di euro per l’archeologia ligure

Dall’Europa un  milione di euro alla Regione Liguria per valorizzare musei e siti archeologici del territorio, dall’anfiteatro di Luni, nello Spezzino, ai Balzi Rossi di Ventimiglia. Il finanziamento al progetto strategico Accessit riguardante la rete dei patrimoni culturali, arriva dal Programma europeo di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013 che coinvolge Liguria, Sardegna e le province costiere toscane di Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno e Grosseto e la Corsica, in qualità di capofila. Obiettivo del Programma, che ha riunito a Genova il comitato direttivo e quello di sorveglianza, quest’ultimo presieduto per l’occasione, dall’assessore al Turismo e alla Cultura della Regione Liguria Angelo Berlangieri, migliorare la cooperazione tra le aree transfrontaliere sotto il profilo dell’accessibilità, l’innovazione, la valorizzazione delle risorse naturali e culturali, la coesione dei territori per favorire l’occupazione e lo sviluppo sostenibile.
(fonte: Regione Liguria)

Questo inserimento è stato pubblicato in Notizie e il tag , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.